• English
  • Italiano

Condividi contenuti Segui il canale Youtube Seguici su Facebook

News

Presentazione del volume di Stefano Pivato

L’Isacem ha promosso il webinar di presentazione del volume di Stefano Pivato, Andare per colonie estive, Il Mulino, Bologna 2023, che è stato trasmesso giovedì 5 ottobre alle ore 18.00 in diretta streaming sul canale YouTube dell’Istituto, dove rimane disponibile la registrazione.
All’iniziativa, che è stata introdotta da Marta Margotti (presidente del Consiglio scientifico dell’Isacem, Università di Torino), sono intervenuti Bruno Maida (Università di Torino) e Daria Gabusi (Università Giustino Fortunato di Benevento), alla presenza dell’autore del libro. In allegato, il programma.

Dal Codice alla Carta

L’Isacem, con  l’Istituto storico toscano della Resistenza e dell’Età contemporanea, ha collaborato alla Giornata di studi Dal Codice alla Carta: i cattolici italiani tra Resistenza, realtà internazionale e impegno costituente (1943-1948) promossa dalla Fondazione Camaldoli Cultura onlus. L’evento si è tenuto presso la Foresteria del Monastero di Camaldoli (Poppi, AR) giovedì 24 agosto 2023, alle ore 9.00. Sono intervenuti Marta Margotti (Università degli Studi di Torino, Isacem), Leonardo Bianchi (Istituto Storico Toscano della Resistenza e dell’Età contemporanea, Università di Firenze), Alessandro Santagata (Università degli Studi di Padova), Paolo Acanfora (Sapienza Università di Roma), Stefano Ceccanti (Sapienza Università di Roma). La giornata di studi si è svolta nel corso della Settimana Teologica del Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale (Meic). Sul sito del Meic e del Sir si trovano due interviste a Marta Margotti sulla giornata. Per informazioni e iscrizioni: camaldolicultura@gmail.com

Il Codice di Camaldoli

L’Isacem ha concesso il patrocinio al Convegno che si è tenuto a Camaldoli a 80 anni dalla stesura di uno dei documenti più significativi dell’antifascismo e del cattolicesimo italiano del Novecento. L’iniziativa, promossa dalla Cei, la Conferenza episcopale toscana e Camaldoli-Cultura, con il titolo Il Codice di Camaldoli tra mito e storia una vicenda ricolma di futuro a ottant’anni dal convegno del luglio 1943, si è tenuto dal 21 al 23 luglio nel monastero della cittadina toscana, alla presenza del capo dello Stato, presidente Sergio Mattarella e del cardinale Matteo Zuppi, presidente della Cei. La diretta streaming della prima giornata del convegno è stata trasmessa sul canale www.tsdtv.it; tutte le sessioni del convegno sono state registrate e rese disponibili sul canale Youtube dell'emittente. In allegato il programma.

Chiusura estiva

L’Isacem rimarrà chiuso durante il periodo estivo da sabato 5 a sabato 26 agosto.

Il servizio agli utenti, l’accesso all’archivio e alla biblioteca riprenderanno martedì 29 agosto, secondo i consueti orari di apertura dell’Istituto.

Da tutti noi, gli auguri per una buona estate.

Un mondo di cinema: Cesare Zavattini

Per il primo evento di Un mondo di cinema, l’Isacem, in collaborazione con il Circolo dei Lettori e il Dipartimento di Studi storici dell’Università degli Studi di Torino, ha promosso la presentazione del volume Cesare Zavattini e l’eredità culturale tra Italia e Cuba, curato da Dario Edoardo Viganò (Università Uninettuno), che si è svolto il 5 giugno alle ore 18 a Torino presso la Sala Biblioteca del Circolo dei Lettori, in via Bogino 6. Hanno partecipato all’evento, oltre al curatore, Giulia Francesca Muggeo (Università di Torino) e Barbara Bergaglio (Università di Torino). L’incontro è stato moderato da Paolo Pellegrini, amministratore delegato di Mediacor. A centoventuno anni dalla nascita di Cesare Zavattini (1902-1989), il libro ripercorre la memoria artistica di uno dei più importanti maestri del cinema italiano, attraverso saggi di importanti studiosi, corredati dalle immagini dell’Archivio fotografico della Cineteca nazionale, nella coedzione della Fondazione Centro sperimentale di cinematografia. In allegato, la locandina.

Secondo seminario di studi su Cattolici e violenza

L’Isacem ha promosso con l’Università di Roma Tor Vergata il secondo di due seminari su Cattolici e violenza, dopo l’uscita dei volumi Una violenza “incolpevole”. Retoriche e pratiche dei cattolici nella Resistenza veneta (Viella, 2021) di Alessandro Santagata e «Sparate ma non odiate!». La legittimazione della lotta armata nella Resistenza dei giovani di Azione cattolica (Ave, 2022) di Andrea Pepe. Il seminario si è tenuto il 26 maggio alle ore 16.30 presso l’Isacem alla Domus Mariae, Aula Barelli, a Roma in via Aurelia 481, ed è stato trasmesso in diretta streaming sui canali social dell’Istituto. Oltre agli autori, hanno partecipato Marta Margotti (Università di Torino e presidente del Consiglio scientifico dell’Isacem) e Andrea Ciampani (Università Lumsa), con l’introduzione di Paolo Trionfini (Università di Parma e direttore dell’Isacem). Locandina in allegato.

Fondazione MAC - Memorie audiovisive del cattolicesimo

Si è tenuta il 2 maggio 2023 la prima riunione del Comitato scientifico della Fondazione Memorie audiovisive del cattolicesimo (MAC), che è stata creata nel marzo con lo scopo di recuperare, preservare e valorizzare il patrimonio storico audiovisivo e quello documentale ad esso collegato, relativo al cattolicesimo. Il nuovo organismo, come ha illustrato il presidente mons. Dario Edoardo Viganò, intende favorire un lavoro di rete, una «struttura ponte», tra università, enti di ricerca, cineteche, archivi e istituti di conservazione, tra i quali è stato coinvolto anche l’ISACEM, con la presidente del Consiglio scientifico Marta Margotti, che è stata chiamata anche nel Comitato scientifico del MAC. In quest’ottica, come ha spiegato Gianluca della Maggiore, direttore del Centro di ricerca Catholicism and Audiovisual Studies (CAST) dell’Università UniNettuno, membro del Comitato scientifico del MAC e del Consiglio scientifico dell’ISACEM, uno dei primi progetti sarà la creazione di un portale storico, una digital library tematica, la quale, attraverso un unico punto di accesso online consenta la connessione del patrimonio storico audiovisivo del mondo cattolico, ora disseminato nelle collezioni dei più svariati soggetti conservatori. I lavori di questa riunione sono stati anche accompagnati da un messaggio di papa Francesco, riportato in allegato.

Archivi di un laboratorio politico

L’ISACEM ha partecipato all’incontro Archivi di un laboratorio politico: Roma 1943-1944, in occasione della pubblicazione del numero monografico della rivista «Res Publica» 31/2022, che contiene anche un saggio di Simona Ferrantin dedicato al patrimonio dell’Istituto: Roma città aperta. Le fonti dell’ISACEM. L’evento si è tenuto mercoledì 26 aprile 2023 alle ore 16.00, presso l’Università LUMSA (via Pompeo Magno, 28), ed è stato presieduto da Paola Carucci (IRSIFAR). Dopo i saluti introduttivi di Maurizio Gentilini (Associazione nazionale partigiani cristiani) e Alberto Lo Presti (LUMSA), sono intervenuti Daniel Ponziani (Archivio del Dicastero per la dottrina della fede) e Giovanna Tosatti (Università della Tuscia), con le conclusioni del curatore del numero Andrea Ciampani (LUMSA). In allegato, il programma.

Assemblea nazionale dell’AICI

L’Isacem ha partecipato all’Assemblea nazionale dell’AICI (Associazione delle Istituzioni di cultura italiane), che si è tenuta a Roma il pomeriggio del 30 marzo 2023, presso Palazzo Valentini, sede Città Metropolitana. L’Assemblea, che ha poi eletto Flavia Piccoli Nardelli come nuova presidente dell'Associazione, è stata preceduta al mattino, a partire dalle ore 10.30, da un incontro sul tema Le fondazione e gli istituti di cultura italiani: realtà e prospettive. All’incontro, aperto dal saluto di Pierluigi Sanna (vicesindaco della Città Metropolitana), e dalla relazione di Valdo Spini (presidente dell’AICI), sono intervenuti Sergio Scamuzzi (Istituto Gramsci Piemontese), Simona Ferrantin (Isacem-Istituto Paolo VI), Daniela Mazzucca (Fondazione Giuseppe Di Vagno) e Giuseppe Parlato (Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice), con l’intervento conclusivo di Francesco Gilioli (Capo di gabinetto del Ministro della Cultura). In allegato, il programma; il video è stato condiviso sulla pagina Facebook dell’Isacem.

«Dialoghi»

È uscito il primo numero del 2023 di «Dialoghi», la rivista culturale trimestrale promossa dall’Azione cattolica italiana in collaborazione l’Isacem e con l’Istituto Vittorio Bachelet. Il fascicolo, oltre all’editoriale di Pina De Simone, La forza delle preposizioni, contiene il dossier, curato da Luciano Caimi ed Alfonso Lanzieri, Cultura politica cercasi, con i contributi di Piergiorgio Grassi, Roberto Gatti, Francesco Viola, Antonio Campati, Luciano Caimi e il forum Politica e cultura: un “circolo virtuoso” da ristabilire con gli interventi di Pierluigi Castagnetti, Maria Prodi e Roberta Osculati. La rubrica In primo piano propone, invece, gli approfondimenti di Domenico Mogavero su Il grande abbraccio tradito e di Vito Mignozzi su Volti di papato in un periodo di transizione. Tra le varie sezioni, si segnala in particolare Eventi & idee, che ospita la riflessione di P. Bua, intitolata La tappa continentale del Sinodo in ascolto delle “culture”, e di M. Iasevoli, dedicata a Il rischio di acuire le disuguaglianze nel Paese.