• English
  • Italiano

Condividi contenuti Segui il canale Youtube Seguici su Facebook

Il carteggio di Armida Barelli

È consultabile presso l’Isacem l’inventario della serie Carteggio del Fondo archivistico di Armida Barelli, che copre l’arco cronologico 1914-1952 e consta di 231 unità archivistiche, raccolte in 24 faldoni. La serie, inizialmente confluita nel fondo archivistico di Alfredo Maria Cavagna, è stata individuata come autonoma (pur mantenendo il legame con il fondo dell'assistente) nel momento in cui si è avuto certezza che si trattasse di due nuclei distinti, anche se prodotti nell’ambito delle attività dello stesso ente, la Gioventù femminile di Azione cattolica. È articolata in 9 sottoserie e testimonia la fitta rete di relazioni della «sorella maggiore», con la nascita e lo sviluppo del ramo giovanile femminile dell’Associazione.

Chiusura estiva

L’Isacem-Istituto per la storia dell’Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI rimarrà chiuso durante il periodo estivo da martedì 9 a sabato 27 agosto.

Il servizio agli utenti, l’accesso all’archivio e alla biblioteca riprenderanno regolarmente martedì 30 agosto, secondo i consueti orari di apertura dell’Istituto.

Da tutti noi, gli auguri per una buona estate.

«Dialoghi», l'ultimo numero

È uscito il secondo numero del 2022 di «Dialoghi», la rivista culturale trimestrale promossa dall’Azione cattolica italiana in collaborazione con l’Isacem-Istituto per la storia dell’Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI, l’Istituto Vittorio Bachelet e l’Istituto Giuseppe Toniolo, che non poteva non occuparsi della guerra ancora in corso. Il fascicolo, oltre all’editoriale, infatti, di P. De Simone, L’assurda guerra sul conflitto ucraino, contiene il dossier Comunità autorità ministeri, curato da Giacomo Canobbio, con i contributi di Luca Alici (Dove si riossigenano i legami), Damiano Palano ( La «fine del potere» e la fiducia da ricostruire), Severino Dianich (Autorità, libertà e carismi), Simona Segoloni (La comunità: luogo dell’esperienza credente), Enrico Brancozzi (Comunità e ministeri: un legame vitale), e il forum Alle radici del vincolo sociale con Laura Bolella, Paolo Corsini, Monica Amadini).

Le memorie del cinema e dell’audiovisivo

L’ISACEM ha partecipato al convegno internazionale promosso dal Centro di ricerca CAST (Catholicism and Audiovisual Studies) dell’Università telematica internazionale UniNettuno, in collaborazione con la Consulta universitaria del cinema, la Direzione generale cinema e audiovisivo del MIC e la SIAE, il 9-10 giugno 2022 presso il Palazzo Antici Mattei a Roma. L’iniziativa, La storia del cattolicesimo contemporaneo e le memorie del cinema e dell’audiovisivo, è stata curata da Dario Edoardo Viganò e Gianluca della Maggiore. In allegato il programma. Le giornate, che hanno visto la partecipazione di oltre trenta relatori, sono state strutturate in diversi panel e tavole rotonde.