• English
  • Italiano

Condividi contenuti Segui il canale Youtube Seguici su Facebook

Presentazione del volume di Fabien Archambault

L’Isacem promuove il Webinar di presentazione del volume di Fabien Archambault, Il controllo del pallone. I cattolici, i comunisti e il calcio in Italia (1943-anni Settanta), Le Monnier, Firenze 2022, che sarà trasmesso giovedì 15 dicembre alle ore 18.00 in diretta streaming sul canale YouTube dell’Istituto. All’iniziativa, che sarà introdotta da Marta Margotti (presidente del Consiglio scientifico dell’Isacem, Università di Torino), interverranno Stefano Pivato (Università di Urbino) e Gianluca Fulvetti (Università degli studi di Pisa). Sarà, inoltre, presente l’autore.

Inventari online: Carlo Carretto e Antonio Zama

L’Isacem continua con la pubblicazione online degli inventari dei fondi archivistici conservati, le cui banche dati sono ora consultabili sul portale La storia nelle carte. L’archivio dell’Azione cattolica e del movimento cattolico. Sono ora disponibili alla consultazione online gli inventari dei fondi di Carlo Carretto (1910-2008) e Antonio Zama (1924-1997). Questo progetto, che permette nuove modalità di fruizione del patrimonio documentario da parte degli utenti, è stato realizzato con il contributo della Regione Lazio – Direzione Cultura, Lazio Creativo – Area Servizi culturali e Promozione della lettura – L.R. n. 24/2019, Piano 2020. Attraverso questo portale, l’Isacem continuerà nel tempo a rendere fruibili online un numero sempre maggiore di inventari d’archivio.

VII Conferenza nazionale Aici - Italia è cultura

L’Associazione delle istituzioni di cultura italiane (Aici), della quale l’Isacem-Istituto per la storia dell’Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI è socio, ha promosso dal 9 all’11 novembre a Napoli la VII Conferenza nazionale Italia è cultura. Le sfide degli anni ‘20. L’iniziativa, che è stata l’ideale seguito degli appuntamenti di Torino del 2014, di Conversano del 2015, di Lucca del 2016, di Trieste del 2017, di Ravello del 2018 e di Firenze del 2019, ha voluto promuovere le attività degli istituti culturali aderenti nel campo della ricerca, della conservazione, della promozione della cultura e della digitalizzazione, proponendole in un pubblico confronto. Si è inoltre riservata particolare attenzione al tema dell’associazionismo culturale come motore di crescita civile e sociale del Mezzogiorno In allegato, il programma.

La porta del cielo di Vittorio De Sica

In occasione della Festa del Cinema di Roma, dopo il restauro integrale curato dalla Cineteca nazionale, è stato proiettato in anteprima mondiale il film La porta del cielo (Casa del Cinema, domenica 16 ottobre alle ore 18.00 e lunedì 17 ottobre alle ore 21.15). L’opera, commissionata nel 1944 dall’Azione cattolica italiana, che ne ha sempre detenuto i diritti, fu realizzata da Vittorio De Sica. Considerato un film minore rispetto alla produzione del grande regista, è in realtà un’opera importante, come sottolinea il conservatore della Cineteca nazionale del Centro sperimentale di cinematografia Alberto Anile. Il restauro è stato un’impresa, perché a causa della perdita dei negativi il film è stato rilavorato dalla Cineteca nazionale a partire da materiali infiammabili, con immagini lacerate e un sonoro spesso incomprensibile, riportando così alla luce del proiettore un «tesoro leggendario ma misconosciuto». L’operazione è stata supportata dal Centro sperimentale di cinematografia, dall’Azione cattolica italiana e dall’Associazione Officina cultura e territorio, con il coordinamento del Centro CAST di UniNettuno e il supporto scientifico dell’ISACEM. La proiezione è stata introdotta da Christian De Sica, figlio del regista Vittorio e della protagonista Maria Mercader. Subito dopo il film di De Sica è stato proiettato il documentario Argento puro, realizzato da...