• English
  • Italiano
Condividi contenuti

L’Azione cattolica e il Concilio Vaticano II

Printer-friendly version
Piazza San Pietro, 11 ottobre 1962
1 January 2010 - 1 January 2016
L’Isacem-Istituto per la storia dell’Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI ha messo a punto nel 2010 un progetto complessivo sull’Azione cattolica e il Vaticano II. La prima fase ha visto il completamento del riordino e della descrizione di una serie di fondi archivistici per supportare la ricerca degli studiosi coinvolti. In particolare, si è provveduto a lavorare alla sistemazione di alcune serie del Fondo Presidenza generale dell’Azione cattolica italiana, del Fondo Collegio assistenti, del Fondo Fuci, del Fondo Emilio Guano, del Fondo Alfredo Maria Cavagna, del Fondo Amalia Zambaldi.
Successivamente è stato promosso il seminario metodologico Il Concilio davanti a noi, per affinare il quadro interpretativo dentro al quale collocare le ricerche, tenutosi a Roma il 5 maggio a Roma, con le relazioni di Cataldo Zuccaro, Francesco Sportelli e Piergiorgio Grassi. In quest'ottica, sono stati predisposti anche i dossier monografici Il Concilio davanti a noi e Concilio. Non c'è continuità senza rinnovamento, ospitati nel corso del 2012 su «Dialoghi».
Una prima fase della ricerca ha riguardato gli anni del pontificato di Giovanni XXIII, approfonditi da Paolo Trionfini, il quale ha presentato le risultanze nel Convegno A Cinquant’anni dal Vaticano II (Velia di Ascea Marina, 10-11 settembre 2012).
Su questo solco, è stato avviato il censimento sistematico dei discorsi di papa Roncalli sull’associazione, confluito nel volume «Il cammino è quello giusto». Giovanni XXIII all’Azione cattolica, a cura di Simona Ferrantin e Paolo Trionfini, al quale ha fatto seguito, in una linea di continuità, la raccolta degli interventi di papa Montini, condensati in «Sempre più degna della sua storia bellissima». Paolo VI all’Azione cattolica, a cura di Simona Ferrantin e Paolo Trionfini: entrambi presentano, in forma completa, lo sviluppo del magistero dei papi del Concilio. In occasione dell’uscita di quest’ultimo volume, è stato organizzato un seminario di approfondimento a Roma il 17 ottobre 2014.
Un altro filone coltivato ha mirato alla ricostruzione della storia della Gioventù italiana di Azione cattolica nel periodo conciliare, messa a fuoco da Giorgio Campanini in La Gioventù cattolica e la “svolta” conciliare, incentrata sulla testata della componente adulta del ramo giovanile maschile, che poi è stato presentato il 7 febbraio 2014.
Il progetto di ricerca ha avuto un passaggio significativo nel Convegno Il futuro dalla forza del Concilio. Il Vaticano II e l’Azione cattolica, tenutosi a Roma il 7-8 febbraio 2014, nel quale sono intervenuti Giuseppe Dalla Torre, Alberto Monticone, Paolo Trionfini, Matteo Truffelli, Piergiorgio Grassi, Vittorio De Marco, Domenico Sigalini, Lorenzo Caselli, Giacomo Canobbio, Angelo Bertani, Stella Morra, Salvador Pié-Ninot, Marco Ivaldo, Gian Candido De Martin, Franco Miano, Vania De Luca, Roberto Repole, Lisa Moni Bidin, Emilio Inzaurraga. Le relazioni presentate sono state raccolte nel volume che reca lo stesso titolo.
Il progetto è culminato nel Convegno Il Concilio in Azione. La recezione dell'Azione cattolica nelle chiese d'Italia, tenutosi a Roma il 4-5 dicembre 2015, nel quale sono state presentate le relazioni di inquadramento di Maurilio Guasco (Università del Piemonte orientale), Giorgio Vecchio (Università di Parma) e Paolo Trionfini (Università di Parma). A queste è poi seguita la presentazione delle ricerche condotte sui contesti locali: Ivrea (Marta Margotti, Università di Torino), Milano (Guido Formigoni, Università Iulm di Milano), Venezia (Giovanni Vian, Università Ca’ Foscari Venezia), Rimini (Ernesto Preziosi, Centro di ricerca studi storici e sociali), Perugia (Giancarlo Pellegrini, Università di Perugia), Ancona (Massimo Papini, Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche), Chieti (Augusto D’Angelo, Sapienza Università di Roma), Napoli (Giuseppe Palmisciano, Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia meridionale), Bari (Francesco Sportelli, Università della Basilicata), Caltanissetta (Francesco Lomanto, Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia), Cagliari (Luca Lecis, Università di Cagliari).