• English
  • Italiano
Condividi contenuti

L’ingiustizia che m’accende il sangue...

Printer-friendly version
L’ingiustizia che m’accende il sangue...
I primi cento anni del magistero sociale della Chiesa (1891-1991)
Guido Campanini
Roma
Ave
2019

È uscito nella collana «Il seme e l’aratro» dell’Isacem-Istituto per la storia dell’Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI il volume L’ingiustizia che m’accende il sangue..., di Guido Campanini (Ave, Roma 2019). Il libro ricostruisce il magistero sociale della Chiesa nel secolo che va dalla Rerum novarum alla Centesimus anno, ripercorrendone lo sviluppo storico lungo il secolo che intercorre dalla uscita dell’enciclica di Leone XIII nel 1891. La questione operaia, il confronto con il liberalismo ed il socialismo, l’emergere del tema della pace, l’accettazione della democrazia come il sistema politico migliore anche dal punto di vista cattolico, la riflessione sui principi della solidarietà e della sussidiarietà sono alcune delle tematiche che il volume affronta proponendo una sintesi e una rilettura dell’insegnamento dei pontefici del secolo scorso. Le vicende storiche hanno costretto anche la teologia ed il magistero a confrontarsi con le “cose nuove”, messe a fuoco in questa sintesi di Guido Campanini.