• English
  • Italiano
Condividi contenuti

Il n. 4 di «Dialoghi» del 2018

È uscito l’ultimo numero del 2018 di «Dialoghi», la rivista culturale trimestrale promossa dall’Azione cattolica italiana in collaborazione con l’Isacem-Istituto per la storia dell’Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI e l’Istituto Vittorio Bachelet. Il fascicolo, oltre all’editoriale di E. Romeo, Il segreto è nella speranza, contiene il dossier, curato da P. De Simone, Farsi Dio, con i contributi di M. Magatti, D. Pagliacci, G. Lorizio, R. Virgili, P. Pisarra. Il consueto dossier sul tema presenta gli interventi di A. Fabris, L. Grion e V. Neri. La rubrica In primo piano propone, invece, gli approfondimenti di G. Anni su Chiesa e giovani. Cambia la prospettiva, e di F. Cananzi su La democrazia dell’aut aut. Tra le varie sezioni, si segnala in particolare Eventi e idee, che ospita la riflessione di G. Notarstefano e M. Tridente, intitolata Bilancio Italia, e di M.E. Milone, dedicata a Quale mission per la Rai. In Il libro & i libri, compaiono gli articoli di S. Scibetta, C. D’Antoni, P. Grassi e V. Schirripa. Chiude il numero il profilo di S. Zucal, Romano Guardini e l’ethos dell’Europa.

Il Presidente Mattarella al Convegno dell'Isacem

Il convegno conclusivo sui 150 anni della fondazione dell’associazione, L’Azione cattolica italiana nella storia del Paese e della Chiesa (1868-2018), che si è tenuto a Palazzo S. Andrea il 6 e 7 dicembre, ha visto nella prima giornata la presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che è stato accolto dalla calorosa accoglienza dei partecipanti, a nome dei quali Matteo Truffelli ha espresso un sentito ringraziamento al Capo dello Stato, salutato al momento del congedo da Raffaele Cananzi.

Il convegno conclusivo sui 150 anni dell’Azione cattolica italiana

L’Isacem-Istituto per la storia dell’Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI ha promosso il convegno L’Azione cattolica italiana nella storia del Paese e della Chiesa (1868-2018), in programma il 6-7 dicembre a Roma, presso l’Archivio storico della Presidenza della Repubblica, Palazzo Sant’Andrea, Via del Quirinale 30. Il programma, che si è celebrato alla presenza del Presidente della Repubblica, ha visto il coinvolgimento di autorevoli studiosi. L’iniziativa ha portato a compimento un ampio progetto di ricerca in occasione del 150° anniversario della fondazione dell’Azione cattolica italiana, che si è snodato attraverso diversi momenti a partire dall’aprile del 2017. Sul convegno, è stato realizzato un servizio su Rai News 24. Ringraziamo Federico Zanolo per il servizio fotografico qui pubblicato.

Il terzo numero di «Schermi»: i cattolici tra cinema e media

È uscito il numero 3 di «Schermi. Storie e culture del cinema e dei media in Italia», dedicato a Davanti allo schermo. I cattolici tra cinema e media, cultura e società (1940-1970), a cura di Elena Mosconi. Il fascicolo si apre con un’ampia introduzione della curatrice, la quale, sulla base delle risultanze delle ricerche presentate, sottolinea «la varietà delle posizioni presenti nel mondo cattolico, l’esistenza di schieramenti eterogenei e di atteggiamenti contradditori». La scaletta del numero, infatti, spazia dal saggio di Augusto Sainati su Cattolici doc? Definizioni, etichette, incertezze tra lItalia e lestero al contributo sul cineforum cattolico di Elena Mosconi. Vengono, inoltre presi in considerazione figure come Luigi Gedda nel ruolo di animatore dei Comitati civici (Simona Ferrantin e Paolo Trionfini) e Luigi Veronese, presidente dell’Azione cattolica nel secondo dopoguerra (Gianluca della Maggiore).