• English
  • Italiano

«Azione cattolica e azione politica». Centocinquant’anni per il Paese

Si terrà a Roma, presso la Domus Mariae, il 9-10 febbraio 2018 il Convegno «Azione cattolica e azione politica». Centocinquant’anni di impegno per il Paese, promosso dalla Presidenza nazionale dell’Azione cattolica italiana, l’Istituto “Vittorio Bachelet” e l’Isacem-Istituto per la storia dell’Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI. Si tratta del tradizionale “Convegno Bachelet”, giunto alla XXXVIII edizione, che per l’occasione verterà su un tema di forte rilevanza. Questo importante momento di approfondimento, che si inserisce nel contesto delle celebrazioni del 150° anniversario della fondazione dell’Azione cattolica italiana, vedrà le relazioni di P. Trionfini, M. Margotti, R. Cananzi, G. Elia, P. Nepi, M. Ivaldo, B. Draghetti e M. Truffelli.

La storia locale dell’Azione cattolica

Nell’ambito delle celebrazione dei 150 anni dell’Azione cattolica italiana, è stata ulteriormente arricchita la bibliografia in costante aggiornamento, sulle pubblicazioni che interessano la dimensione locale dell’associazione. Proponiamo, pertanto, l’ultima versione di questo lavoro, che si potrà rinvenire anche in futuro nell’apposita sezione del sito dedicata ai progetti. Il materiale, che non ha pretesa di esaustività, presenta i titoli che più direttamente hanno attinenza con la storia dell’Azione cattolica nel territorio. L’elenco delle pubblicazioni, suddiviso per regioni ecclesiastiche, non comprende gli studi in cui la ricostruzione della vicenda dell’associazione è diluita all’interno di messe a fuoco che interessano la più ampia parabola storica del movimento cattolico o della Chiesa locale.

Dialoghi

È uscito il quarto numero del 2017 di «Dialoghi», la rivista culturale trimestrale promossa dall’Azione cattolica italiana in collaborazione con l’Istituto Vittorio Bachelet e l’Isacem-Istituto Paolo VI. Questo numero, oltre all’editoriale di Matteo Truffelli su Ius soliper tornare a progettare il futuro, contiene il dossier a cura di G. Dalla Torre su Violenza, diritto e giustizia con i contributi di Ottavio De Bertolis, Luigi Ciaurro, Mattia. F. Ferrero, Consuelo Corradi, Leonardo Nepi, Nicola Selvaggi. In primo piano propone, invece, gli approfondimenti di F. Scaglione, Dalla Catalogna al Kurdistan, il sogno impossibile dei popoli avidi, e di M. Magatti, L’interesse decisivo, sulla 48ª Settimana sociale dei cattolici italiani.

Il ruolo dell’assistente nei centocinquant’anni della storia dell’Ac

L’Isacem-Istituto per la storia dell’Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI, all’interno dell'appuntamento dedicato agli assistenti diocesani e regionali dell’associazione, ha promosso per lunedì 29 gennaio 2018 un momento di studio su Il ruolo dell’assistente nei centocinquant’anni della storia dell’Azione cattolica. A una relazione d’apertura di Francesco Sportelli su L’assistentato nell’Azione cattolica: una storia lunga centocinquant’anni, seguiranno gli interventi sui profili di alcuni assistenti centrali – in particolare Marco Cé, presentato da Giovanni Vian, e Federico Sargolini, messo a fuoco da Antonio Napolioni – e diocesani – nella fattispecie, Giacomo Nardi, approfondito da Raffaele Cananzi, e Bruno Barbieri, curato da Alba Lazzaretto –, per avere un quadro articolato dei modelli che si sono tradotti in questa lunga parabola storica. In allegato, il programma.