• English
  • Italiano
Condividi contenuti

Festività natalizie

In occasione delle festività natalizie, l’Isacem-Istituto per la storia dell’Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI rimarrà chiuso da martedì 24 dicembre 2019 a lunedì 6 gennaio 2020.

Il servizio agli utenti, l’accesso all’archivio e alla biblioteca riprenderanno regolarmente martedì 7 gennaio 2020, secondo i consueti orari di apertura dell’Istituto.

Da tutti noi, gli auguri di buone festività.

Il Concilio in azione

È uscito presso l’Ave, nella collana «Ricerche e documenti», il volume Il Concilio in azione. L’Azione cattolica e la ricezione del Vaticano II nelle Chiese d’Italia. La raccolta di saggi, a cura di Raffaele Cananzi e Paolo Trionfini, porta a conclusione un ampio progetto di ricerca sul cinquantesimo della celebrazione del Concilio Vaticano II, che in questa ultima tappa si è focalizzato sul nodo della ricezione delle risultanze nelle Chiese locali d’Italia da parte dell’Azione cattolica. Dopo una serie di messe a fuoco sulla traduzione dell’evento indetto da Giovanni XXIII sul piano più generale, con saggi di Maurilio Guasco, Giorgio Vecchio e Paolo Trionfini, Marta Margotti, Guido Formigoni, Giovanni Vian, Ernesto Preziosi, Massimo Papini, Giancarlo Pellegrini, Augusto D’Angelo, Francesco Sportelli, Giuseppe Palmisciano, Francesco Lomanto, Luca Lecis hanno approfondito i contesti particolari più emblematici del vissuto comune, laddove l’associazione è entrata in profonda crisi o ha conosciuto una ricezione accrescitiva del dettato conciliare.

Per una storia dell'Azione cattolica nel mondo

È uscito presso l’Ave, nella collana «Ricerche e documenti», L’Azione cattolica nel mondo. Problemi e linee di sviluppo dalle origini fino al Concilio Vaticano II, a cura di Paolo Trionfini. Il volume presenta per la prima volta un quadro comparato della storia delle associazioni di Azione cattolica nel mondo, di cui è ripercorsa, attraverso la competenza di studiosi di respiro internazionale, la parabola in Svizzera (Luigi Maffezzoli), Germania (Claus Arnold), Austria (Johannes Schwaiger), Francia (Magali Della Sudda), Spagna (Feliciano Montero), Polonia (Mariusz Leszczyński), Italia (Paolo Trionfini), Messico (Massimo De Giuseppe) e Argentina (Ricardo Walter Corleto), inquadrandone gli sviluppi sullo sfondo di due efficaci scenari di contesto generale (Philippe Chenaux e Giorgio Vecchio).

L’ingiustizia che m’accende il sangue...

È uscito nella collana «Il seme e l’aratro» dell’Isacem-Istituto per la storia dell’Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI il volume L’ingiustizia che m’accende il sangue..., di Guido Campanini (Ave, Roma 2019). Il libro ricostruisce il magistero sociale della Chiesa nel secolo che va dalla Rerum novarum alla Centesimus anno, ripercorrendone lo sviluppo storico lungo il secolo che intercorre dalla uscita dell’enciclica di Leone XIII nel 1891. La questione operaia, il confronto con il liberalismo ed il socialismo, l’emergere del tema della pace, l’accettazione della democrazia come il sistema politico migliore anche dal punto di vista cattolico, la riflessione sui principi della solidarietà e della sussidiarietà sono alcune delle tematiche che il volume affronta proponendo una sintesi e una rilettura dell’insegnamento dei pontefici del secolo scorso.