• English
  • Italiano
Condividi contenuti

Il GDPR in archivio: strumenti di lavoro

Printer-friendly version
GDPR

L’Isacem-Istituto per la storia dell’Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI ha partecipato alla giornata di studio promossa, nell’ambito della III edizione della Settimana dell’amministrazione aperta, dalla Direzione generale per gli archivi  insieme all’Archivio Centrale dello Stato e all’Associazione nazionale archivistica italiana. L’iniziativa, dedicata a Il GDPR in archivio: strumenti di lavoro per l’applicazione del Regolamento europeo protezione dati personali, si è svolta nella mattinata di mercoledì 13 marzo presso l’Archivio Centrale dello Stato. In allegato il programma.Dopo i saluti istituzionali dei rappresentanti degli enti promotori, sono previste le relazioni di Giulia Barrera su La traduzione italiana delle Linee guida sull’applicazione del GDPR nel settore degli archivi e di Sveva Pacifico su I dati personali nei fondi archivistici, alle quali segue il dibattito. Conclude la tavola rotonda su GDPR e diffusione delle fonti per la storia contemporanea con gli interventi di Lara Schettini, Gadi Luzzatto Voghera, Vinzia Fiorino, Simona Ferrantin e Roberto D’Orazio.